[Riduzione dei costi aziendali : cosa è disposto a pagare il tuo Cliente?]

 

Il miglior esercizio che si può fare quando vuoi fare riduzione costi aziendali è osseravare cosa succede in produzione : il luogo in cui viene trasformato il prodotto per il Tuo Cliente!

Se ti fermi sufficientemente a lungo ad osservare cosa succede noterai che :

  • Ci sono operazioni che creano valore per il Tuo Cliente e che Lui è disposto a pagare. Sono tutte quelle operazioni che aggiungono valore al tuo Prodotto e che sono necessarie alla sua trasformazione o lavorazione.
  • Ci sono operazioni accessorie che non danno valore aggiunto al tuo Prodotto ma che allo stato attuale sono necessarie : queste comprendono ad esempio “il disfare imballaggi” o andare a prendere dei componenti in magazzino…
  • Infine ci sono operazioni NON NECESSARIE e che non aggingono valore al tuo prodotto e che sono a tutti gli effetti degli SPRECHI.

Gli sprechi sono tutte quelle operazioni che NON AGGIUNGONO valore al tuo prodotto e che il tuo Cliente NON è disposto a pagare.

Ogni volta che che viene fatta una di queste operazioni a tutti gli effetti stai riducendo il tuo utile. Più aumenta il costo del tuo prodotto e più il tuo margine si riduce, ecco perchè è fondamentale eliminare questi sprechi

Ti stai chiedendo come
fare riduzione dei costi aziendali?

Prima di tutto andiamo a vedere quali sono questi sprechi :

Scarti e rilavorazioni

Si tratta di tutti quegli sprechi che si verificano quando produci articoli difettosi o che hanno bisogno di “aggiustamenti” perchè non incontrano gli standard che richiede il tuo cliente.

L’aspetto più pericoloso di questo spreco è quando diventa “normale” rilavorare dei pezzi perchè “non possono essere fatti meglio di cosà¬â€ o perchè “si è sempre fatto cosà¬â€.

Proprio in questi casi è necessario andare a fondo e capire come aggiustre il processo per produrre secondo la qualità  richiesta dal nostro Cliente

 

Sovrapproduzione

E’ un pò il re di tutti gli sprechi, quello che ti costa di più. Questo spreco si verifica quando produci più di quanto richiesto dal Tuo Cliente o produci PRIMA di avere l’ordine in mano (tipicamente quando produci di più per abbassare i costi o perchè tanto sai che prima o poi i prodotti verranno ordinati). Questo è il re degli sprechi perchè :

  • Consumi in anticipo materiali
  • Consumi in anticipo attrezzature e componenti
  • Consumi energia
  • Occupi macchinari
  • Consumi spazi
  • Consumi imballaggi
  • Vai a stoccare merci in magazzino e ad aggravare costi fiscali
  • Ma soprattutto vai ad anticipare liquidità  preziosa per produrre qualcosa che FORSE verrà  venduto.

 

Movimentazioni

Sono rappresentate da tutti quei movimenti inutili per la trasformazione del prodotto. Un esempio tipico è quando sposti un semilavorato da un punto ad un altro perchè la macchina è impegnata, poi lo prendi e lo porti in lavorazione….tanto più gli impianti che trasformano il prodotto da una fase alla successiva sono distanti…e tanto più le movimentazioni pesano.

 

 Scorte

Sono figlie della sovrapproduzione. Il problema che si crea con le scorte, oltre a gonfiare il magazino, è che si creano dei “piccoli magazzini” di semilavorati tra i processi che impediscono di vedere dove si annidano i problemi reali quali : riparazioni, difetti, movimentazioni …

 

 Lavorazioni non necessarie

Queste si verificano ogni volta in cui viene compiuta una lavorazione che non aggiunge valore al prodotto oppure quando viene fatta in modo non ottimale. Tra queste ci molte operazioni di revisione e riparazione. Un altro tipico esempio sono i settaggi all’interno dei tempi di attrezzaggio

Come puoi fare concretamente per
trovare questi sprechi?

 

Recati in produzione in un luogo “critico” per la trasformazione del tuo prodotto.

Cerca un posto dove stare per almeno 20/30 minuti . Recati con una cartellina ed una penna e annota tutto quello che vedi di “strano”.

Operatori che si spostano per andare a prendere attrezzi in magazzino, materiale che viene spostato più volte, macchine ferme che dovrebbero lavorare…

Questo esercizio ti sarà  utile per vedere quali sono i “macro” sprechi che hai in produzione e noterai di tutti i soldi che stai buttando per via degli sprechi che ci sono in azienda.

Durante questa pratica molte persone ti guarderanno, qualcuna ti chiederà  cosa stai facendo, altri si chiederanno cosa stai facendo…vai avanti! E’ il modo più efficace per scovare gli sprechi…i killer del tuo utile!

Se invece vuoi avere un occhio esperto e discreto che ti aiuti a scovare ed eliminare gli sprechi, compila il modulo e richiedi una consulenza gratuita!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per ulteriori informazioni leggi politica sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi